Sabato, Novembre 17, 2018
Lunedì, 05 Dicembre 2016 17:39

LUNA PIENA In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(13 Voti)

 

NATIVITA DI FILIPPO LIPPI

Natività di Filippo Lippi (1406 - 1469)

Luna piena

 Sono nel pieno della notte

ormai da tempo

non vedo stelle polari

nel mio orizzonte

solo meteoriti di passaggio

e mentre ti guardo

splendida luna d’argento

rivedo i miei sentieri

percorsi romantici

ricchi di malinconia

e mi commuovo

penso a te al mio fianco

tenera guida

in questa notte

la luna piena mi guarda

enorme e brillante

mi parla nel silenzio e nel gelo

parole sussurrate al mio cuore

ornato di rami di vischio e di agrifoglio

per questo Natale

di solitudine e di nostalgia.

 vischio e agrifoglio

 

Letto 2052 volte Ultima modifica il Lunedì, 05 Dicembre 2016 18:32
Altro in questa categoria: « DEDICATO A TE A TE D'AUTUNNO »

7 commenti

  • Link al commento LIONELLA FAVARO Mercoledì, 21 Dicembre 2016 18:56 inviato da LIONELLA FAVARO

    LE PAROLE SCIUPEREBBERO LA MAGIA E IL MISTERO DI TANTO DOLORE CELATO NELLE PIEGHE DELL'ANIMA DI UN CUORE MALATO D'AMORE

  • Link al commento gilberto paggiaro Giovedì, 08 Dicembre 2016 13:12 inviato da gilberto paggiaro

    Ti siamo vicini con il cuore e un sincero abbraccio di Luce. Uniti in Maria e Gesù ci sentiremo tutti meno soli. Mara sarà sempre con Te. Serene Festività Natalizie. Bellissima e toccante, la recente tua poesia. Grazie!
    gilberto paggiaro arturo berlati

  • Link al commento daniela Martedì, 06 Dicembre 2016 20:38 inviato da daniela

    versi toccanti, epifanici di un amore tenero e nostalgico che Mara, da lassù, leggerà con un sorriso ed una sicura, continua preghiera per te, per Giovanni ed Antonella e per tutti noi che l'abbiamo amata.

  • Link al commento Roberto Martedì, 06 Dicembre 2016 17:40 inviato da Roberto

    CIAO GIANFRANCO

    E' sempre un piacere leggere i tuoi scritti , anche in momenti così difficili
    Il NATALE è alle porte e la sua rinnovata nascita ci porta la dolcezza e
    la purezza del Bambino che ci apre le braccia per accogliere il nostro messaggio .
    Ci accorgiamo del buio quando ci è stata tolta la LUCE , ma è proprio ora che devo ringraziare per aver conosciuto tutta quella luce che per tanto tempo mi è stata donata .
    Un grande Augurio di UN SANTO NATALE
    Roberto

  • Link al commento Silvio Martedì, 06 Dicembre 2016 17:19 inviato da Silvio

    Tu sai che il nostro piccolo ma significativo gruppo ti è sempre vicino per renderti meno solo,anche se quella "tenera guida" che noi abbiamo conosciuto non è più accanto a Te.
    Caro Gianfranco siamo tutti delle meteore che brillano per poco e si spegnono troppo in fretta, dobbiamo accettare la realtà e avere la fede che tu sai e che in te è sempre presente.Con affetto: Silvio e Mary

  • Link al commento Marisa Martedì, 06 Dicembre 2016 12:07 inviato da Marisa

    Caro Gianfranco come sempre le tue poesie toccano il cuore.
    La mia commozione prosegue leggendo il commento della Signora Manuela e mi permetto (attraverso il tuo sito) di porgerLe i migliori auguri di un Santo Natale.
    A te un affettuoso saluto Marisa

  • Link al commento Manuela Lunedì, 05 Dicembre 2016 20:07 inviato da Manuela

    Non sarai mai solo caro prof. innanzi i tuoi figli e poi tutte le persone che ti vogliono bene. Prepara con amore ancora tutti i presepi sono sicura che lei sarà felice di vederli da lassù. Sarà un Natale dopo tanti anni diverso, ma la luce tornerà a splendere e nostro Signore ti darà la forza per trovare la stella polare. Avanti sempre. Un grande abbraccio Manuela

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.